La scorsa settimana la società norvegese Thinfilm ha annunciato il lancio della sua piattaforma di tracciatura denominata CNECT Blockchain Service per la tracciatura dei prodotti dove sia presente uno dei propri tag NFC. Il comunicato del lancio potete leggerlo qui.

Qualche giorno prima, ed è così che ne sono venuto a conoscenza, avevo chiesto un’intervista ai responsabili di Thinfilm, e Bill Cummings, della Corporate Communications per Thinfilm ha gentilmente trovato il tempo per potermi rispondere.

Wine Roland Ciao Bill, grazie per aver trovato il tempo per rispondermi. Thinfilm già da molto tempo è esperta in tecnologia NFC. Quando avete iniziato?

Bill Cummings Abbiamo iniziato con questa tecnologia dopo l’acquisizione degli asset di una delle aziende leader di mercato per la stampa di tag NFC, la Kovio inc., nel 2014.

Il loro hardware di stampa è stato migliorato e messo sul mercato con il nome di SpeedTap™ e Thinfilm ha poi lanciato la tecnologia OpenSense™ nel 2015.

Nel febbraio 2017, Thinfilm ha introdotto la propria soluzione per dispositivi NFC mobile CNECT Cloud Platform.

WR Fino ad ora il problema con i tag NFC era la dimensione, piccola ma non ancora abbastanza. Potresti dire che Thinfilm ha rivoluzionato questa tecnologia?

BC Thinfilm ha sviluppato la stampa di dispositivi NFC poco più grandi di 2 cm², ed in forme differenti. La dimensione minima è vincolata dall’antenna, che deve essere grande abbastanza per catturare l’adeguato ammontare di energia dal dispositivo mobile per alimentare il chip NFC

La nostra tecnologia non è esattamente rivoluzionaria dal punto di vista delle dimensioni. La nostra unicità dipende dalla tecnologia di costruzione basata su metodi di produzione roll-to-roll, a differenza di quelli convenzionali in silicio, che ci consente di avere spessori minimi.

La nostra soluzione end-to-end comprende i tag NFC, il supporto di conversione/integrazione, una piattaforma software ed un servizio di consulenza, ed è questa la nostra vera unicità.

WR NFC è l’evoluzione naturale delle etichette QR-code, e voi fornite anche il software necessario. Ce ne parli?

BC Come ho detto, nel 2017 abbiamo lanciato la piattaforma CNECT Cloud, che è una piattaforma multi-tenant (una tecnologia cloud dove ogni servizio viene eseguito su un unico server e fruito da molteplici utenti, NdR) basata su cloud che consente ad aziende diverse di gestire i propri tag ID, e creare esperienze digitali uniche e centrate sul singolo cliente con un semplice smartphone, ed ottenere così tutte le statistiche analitiche ed i report di mercato di cui hanno bisogno.

Ad aprile abbiamo lanciato la versione 2.0 della piattaforma CNECT e ad oggi abbiamo quasi 500 aziende registrate sul sistema.

Di Vino ed NFC

WR Avete lavorato anche con produttori di vino, birra e distillati. Che tipo di supporto fornite al loro mercato?

BC Prima di tutto, Thinfilm ha costruito un grande ecosistema di conversione delle etichette con partner esperti nell’integrazione del packaging.

I clienti hanno accesso a questa rete che li assiste fornendo i nostri tag NFC sui loro prodotti nel modo più efficiente e conveniente possibile.

Secondo, grazie alla nostra esperienza con quasi 30 casi di studio sulla distribuzione nel mercato, forniamo servizi di consulenza ai clienti, grandi marchi ed agenzie, per quel che riguarda l’integrazione dei tag, i tipi di campagna, le Call To Action ed i report di analisi tramite la piattaforma CNECT.

WR Quanto costa una soluzione NFC? Ad esempio, per un produttore che prevede la distribuzione di 10.000 bottiglie di vino, puoi fare una stima dei costi?

BC Naturalmente il costo finale dipende da molti fattori, il tipo di tag usato, il fattore di forma, il volume, l’accesso alla CNECT, i servizi di consulenza e così via.

Gli acquirenti possono sempre comprare tag NFC convenzionali, non codificati, da altri produttori ad un costo unitario relativamente basso. Ma poi rivolgersi a noi per una piattaforma di gestione separata, supponendo che chiedano solo servizi per l’inserimento del dispositivo nel prodotto o campagne di sviluppo. Le nostre soluzioni complete forniscono un valore che non si trova in altre aziende.

WR Quanto è differente il mercato del vino e dei distillati rispetto ad altri segmenti che cercano soluzioni basate su NFC?

BC Dal punto di vista del marketing, i mercati sono sostanzialmente uguali, come quello dei cosmetici ad esempio, o di alimenti speciali, medicinali, tabacco.

I grandi marchi e le agenzie stanno iniziando a risolvere il problema di non restare indietro nella competizione, connettendosi con i propri clienti alle loro condizioni, fornendo esperienze uniche, migliorando la fedeltà e quindi vendere un maggior numero di prodotti. Tuttavia, ci sono differenze con il mercato dei vini e dei distillati che lo rende unico.

L’autenticità è certo un valore aggiunto, in funzione del prodotto e della regione, e Thinfilm aiuta ad assicurarla con i suoi ID codificati con il laser. Il supporto usato da Thinfilm in questi chips è davvero sottile, di acciaio flessibile e contemporaneamente molto resistente alle rotture ed al distacco dell’antenna anche lungo le catene di produzione ad alta velocità, mentre il silicio convenzionale è piuttosto fragile.

Inoltre, i tag stampati di Thinfilm hanno una velocità di lettura/scrittura considerevolmente più elevata di ogni altro tag sul mercato, rendendoli altamente affidabili e adatti per essere letti lungo le linee di imbottigliamento del vino, ad esempio.

Soluzioni tecnologiche per l’industria del vino

WR Le distillerie Kilchoman e la cantina Barbadillo sono due dei vostri clienti. Che soluzione avete ideato per loro?

BC Kilchoman utilizza la nostra soluzione NFC per mostrare ai propri clienti tutto il loro insieme di prodotti, e per migliorare il loro programma di fedeltà verso i consumatori.

La cantina Barbadillo ha usato la nostra tecnologia per lanciare una campagna di successo, “Tap&Wine”, in cui i consumatori possono vincere un premio in denaro e dei gadget della cantina. Hanno trovato che un consumatore su tre che inquadravano le loro bottiglie con lo smartphone finivano per acquistare i loro vini. La bellezza della soluzione è che i nostri clienti possono modificare le loro campagne di marketing o lanciarne di nuove in ogni momento lo vogliano, usando la piattaforma CNECT.

WR Avete clienti italiani, o esperienze in Italia ?

BC Si. Nell’ultimo trimestre del 2016 Thinfilm ha annunciato la campagna iOlive, usando i tag NFC SpeedTap per il packaging di olio della Toscana.

 

La guida a Telegram gratuita e completa
Scaricala GRATIS e risparmia € 8,60!
We respect your privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *